Plastica e Metalli

Per imballaggi in plastica e metalli intendiamo quei contenitori utilizzati per le confezioni dei prodotti e per proteggere gli alimenti. È necessario ridurre tali materiali, dapprima, attraverso il riuso (es. i prodotti alla spina) e, poi, differenziandoli con molta attenzione.

 

La fortissima diffusione della plastica è una delle maggiori emergenze ambientali del pianeta. Usare questo materiale, che resiste in natura anche per centinaia d'anni, per imballaggi di breve durata costituisce una forma di spreco insostenibile. Gli imballaggi di plastica possono essere riciclati molte volte e dar vita a nuovi imballaggi. Il recupero di alluminio e metalli è, in genere, pressoché totale.

 

Plastica e metalli a Napoli vengono raccolti nelle campane stradali, nei bidoncini e (in alcuni edifici nei quartieri dove la raccolta differenziata si fa porta a porta) nei sacchi.

 

La plastica e metalli raccolti da ASIA vengono consegnati agli impianti convenzionati con il Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio ed il Recupero degli Imballaggi in Plastica (Corepla) per la frazione plastica, il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio (RICREA) per l'acciaio e il Consorzio Imaballaggi Alluminio (Cial) per l'alluminio.

 

Cosa differenziare in Plastica e Metalli

  • bottiglie in plastica
  • flaconi in plastica
  • confezioni e vaschette in plastica o polistirolo per alimenti
  • piatti e bicchieri in plastica (anche sporchi, purché svuotati)
  • lattine per bevande
  • barattoli in metallo per conserve alimentari
  • bombolette spray non pericolose (non etichettate T e F)
  • latte e lattine per olio
  • grucce in plastica o ferro per abiti
  • pellicole per alimenti
  • cassette in plastica
  • tappi
  • coperchi e fogli di alluminio
  • vaschette da forno
  • caffettiere, pentole, padelle
  • scatole in metallo
  • tubetti vuoti
  • chiavi, lucchetti e catene
  • posate in metallo
  • piccoli manufatti in metallo

 

Cosa non differenziare in Plastica e Metalli

  • Non possono essere differenziati nei contenitori gialli, oggetti in plastica rigida, gomma e metallo che non siano imballaggi, per esempio: giocattoli, cassette video, dvd e cd, bacili, stendipanni, secchi, sedie e tavoli da giardino, apparecchiature elettroniche, etc.

 

Fa' la tua parte differenzia!

Ultima modifica: 02/08/2017

file pdf

Calendari porta a porta

E’ possibile scaricare i calendari, in formato pdf, dei quartieri dove è stata attivata la raccolta differenziata porta a porta
 

Servizi territoriali

Cerca i servizi intorno a te e visualizza il calendario delle raccolte della tua zona.

Ritiro ingombranti

E’ possibile effettuare il ritiro per massimo 3 colli per volta, L’appuntamento ingombranti può essere prenotato solo ed esclusivamente dalle utenze domestiche.

 PRENOTA RITIRO