Sei in:
 

Sanzioni

La salvaguardia di un bene comune come l’ambiente, con la raccolta differenziata e la pulizia della città, è possibile costruendo un rapporto di reciproca collaborazione con la società civile e la cittadinanza napoletana.

Per tutti i cittadini che non rispettano la pulizia e il decoro urbano della città il Regolamento Comunale prevede sanzioni, con degli importi stabiliti, che variano dai € 26 a € 620 sulla base del tipo di violazione.

Per le attività di monitoraggio, ASIA, che non può comminare le multe, viene affiancata dagli agenti del Nucleo Ecologia Ambientale della Polizia Municipale, che ha potere sanzionatorio.

Quanto ti costa se sporchi Napoli?

In base al Regolamento Comunale per la Gestione del Ciclo Integrato dei Rifiuti Urbani sono stati determinati i pagamenti in misura per la violazione rifiuti urbani: Artt. 9, 12, 13, 16, 17, 20, 27, 31, 32, 33, 35, 37, 38

Multa da € 103 a € 619 per chi abbandona rifiuti ingombranti, pericolosi/combusti, rifiuti differenziati e indifferenziati anche in prossimità dei contenitori o in luoghi diversi rispetto a quelli indicati dal soggetto gestore della raccolta.

Multa da € 26 a € 155 per chi utilizza i contenitori per depositare materiali diversi da quelli indicati dal gestore della raccolta.

Multa da € 26 a € 155 per chi deposita i sacchetti in orari diversi da quelli indicati.

Multa da € 26 a € 155 per chi deposita, all’interno dei contenitori stradali, rifiuti sciolti li dove è previsto il conferimento in sacchi chiusi.

Multa da € 26 a € 155 per chi deposita i rifiuti con modalità diverse da quelle indicate dal gestore del servizio di raccolta.

Multa da € 26 a € 155 per chi deposita i sacchetti all’esterno dei contenitori.

Multa da € 26 a € 155 per chi deposita sacchetti non chiusi ed in luoghi diversi da quelli indicati dal gestore del servizio di raccolta.

Multa da € 103 a € 620 per chi conferisce nei contenitori stradali i rifiuti ingombranti, ivi compresi tutti i beni durevoli, oppure abbandonati in prossimità degli stessi, ovvero dei luoghi indicati dal soggetto gestore per il conferimento di altri rifiuti.

Multa da € 103 a € 620 per chi conferisce nei contenitori stradali sostanze allo stadio liquido, materiale in fase di combustione o che possano recare danno alle attrezzature ed ai mezzi di raccolta.

Multa da € 103 a € 620 per chi deposita materiali provenienti da lavori edili (Inerti) in prossimità, all’interno e/o all’estero dei contenitori destinati alla raccolta dei rifiuti urbani.

Multa da € 103 a € 620 per chi sposta, imbratta, rompe e insudicia i contenitori destinati alla raccolta dei rifiuti urbani.

Multa da € 103 a € 620 per chi non deposita gli imballaggi di cartone nelle modalità (aperti, piegati e legati) e negli orari indicati dal soggetto gestore della raccolta.

Multa da € 26 a € 155 per i commercianti che depositano materiali differenziato (imballaggi in plastica e metalli, vetro, carta e cartoncino) nei cassonetti stradali, per i rifiuti indifferenziati, di colore grigio.

Multa da € 26 a € 155 per la mancata pulizia delle aree interessate alle manifestazioni.

Multa da € 25 a € 500 per la dispersione, su suolo pubblico, o affissione  di volantini e simili sui veicoli in sosta e sul suolo pubblico.

Multa da € 26 a € 155, per i gestori degli esercizi pubblici (anche di natura stagionale) che non tengono costantemente pulite durante tutta l'attività e dopo l'orario di chiusura, le aree pubbliche o di uso pubblico  (fino a 2 metri) che sono occupate dall'esercizio pubblico, o date in concessione, o concessi in uso temporaneo.

Multa da € 25 a € 500 per chi sporca il suolo pubblico o di uso pubblico con escrementi di animali e cani. I proprietari sono tenuti a munirsi di appositi involucri o sacchetti, buste di plastica richiudibili e comunque impermeabili ai liquidi, per permettere la raccolta delle deiezioni canine.

Scarica il Regolamento Comunale in pdf (121,66 KB)

Scarica lo Schema della Sanzioni in pd (18,37 KB)

Scarica lo schema delle sanzioni per gli esercizi commerciali (73,11 KB)